Non si ferma la crescita degli arrivi turistici alle Maldive!

  • 1.274 strutture turistiche sono operative
  • 186.989 turisti sono arrivati dalla Russia
  • 110.343 turisti sono stati accolti finora nel mese di novembre

Il numero di arrivi turistici registrati finora nel 2023 ha superato i 1.630.532.
Lo ha rivelato il Ministero del Turismo nelle sue ultime statistiche giornaliere, pubblicate martedì della settimana scorsa. Le statistiche hanno rivelato che dall’inizio dell’anno sono stati registrati in totale 1.630.532 arrivi di turisti.

La cifra degli arrivi per il 2023 rappresenta un aumento del 13% rispetto ai 1.442.744 arrivi registrati nello stesso periodo dello scorso anno, e una crescita significativa rispetto ai 1.106.869 arrivi registrati nel 2021.
Ciò significa che con circa 269.468 visitatori in più, il Paese raggiungerà l’obiettivo di arrivi fissato per quest’anno.

Le Maldive si stanno avvicinando al loro obiettivo di arrivi turistici per il 2023 e si prevede che entro la fine dell’anno registreranno 1,9 milioni di arrivi turistici. In precedenza si stimava che sarebbero stati registrati 1,81 milioni di arrivi turistici.

Il totale degli arrivi di quest’anno comprende 172.499 turisti accolti a gennaio, 177.915 a febbraio, 173.514 a marzo, 164.357 ad aprile, 120.959 a maggio, 120.363 a giugno, 145.629 a luglio, 154.854 ad agosto, 130.967 a settembre e 159.141 a ottobre. Sebbene le cifre siano diminuite a maggio e giugno, sono state comunque superiori ai 100.000 arrivi.

La media giornaliera per il 2023 è di 5.033 e i turisti rimangono in media sette giorni.
Il 16 luglio le Maldive hanno raggiunto il milionesimo arrivo di turisti dell’anno in corso.

Inoltre, tra il 1° e il 20 novembre, un totale di 110.343 turisti è atterrato alle Maldive. Il numero di arrivi di novembre rappresenta un’impennata del 12,2% rispetto ai 98.378 arrivi registrati nello stesso periodo dello scorso anno e ai 93.941 turisti accolti nello stesso periodo del 2021.

I dati giornalieri rivelano che la Russia continua a essere in cima ai mercati degli arrivi turistici, contribuendo con l’11,5% della quota di mercato con 186.989 arrivi al 20 novembre.

Sebbene l’India sia in cima ai mercati turistici delle Maldive a metà anno, è stata sostituita dalla Russia di recente. Il 2022 si è concluso con il Paese vicino come primo mercato di provenienza per il turismo delle Maldive. Il Paese vicino ha superato la Russia durante il mese di giugno, che era in testa tra i mercati turistici con il maggior numero di arrivi di turisti nei primi mesi dell’anno.

L’India è salita nuovamente al secondo posto, sostituendo la Cina con 176.123 arrivi, che rappresentano il 10,8% degli arrivi.
La Cina si colloca al terzo posto con 171.823 arrivi, pari al 10,5%.

Altri mercati turistici di punta nel 2023 sono:
  • Regno Unito che contribuisce per l’8,2% con 133.388 arrivi
  • Germania che contribuisce per il 7,2% con 118.109 arrivi
  • Italia che contribuisce al 5,9% con 95.993 arrivi
  • Stati Uniti che contribuiscono per il 3,9% con 64.103 arrivi
  • Francia che contribuisce per il 2,6% con 42.966 arrivi
  • Spagna che contribuisce per il 2,1% con 35.050 arrivi
  • Svizzera, che contribuisce per il 2% con 32.397 arrivi.

Nel suo discorso presidenziale di quest’anno, il Presidente Ibrahim Mohamed Solih ha dichiarato che le Maldive accoglieranno 3,5 milioni di turisti all’anno entro il 2028.
In precedenza, il Ministro del Turismo Dr. Abdulla Mausoom ha espresso ottimismo sul fatto che l’obiettivo di 1,9 milioni di arrivi turistici fissato per l’anno in corso sarà raggiunto.
Sottolineando che, in base alle previsioni attuali, nel 2023 si sarebbero registrati 14 milioni di pernottamenti, il Ministro Mausoom ha osservato che, sebbene questa cifra sia superiore di 1,7 milioni rispetto all’anno precedente, la speranza di raggiungere l’obiettivo è ancora alta.

Inoltre, anche i calcoli del Ministero delle Finanze per il turismo di quest’anno sono stati ottimistici.
Si prevede quindi un’impennata della crescita del turismo nel 2023, il superamento dei livelli pre-pandemia e l’aumento degli arrivi e dei pernottamenti in tutti e tre gli scenari.
Il governo ha lanciato il suo quinto piano regolatore per il turismo, che attribuisce un’alta priorità al raggiungimento degli obiettivi rilevati, tra cui l’aumento dei pernottamenti. Il piano generale del turismo ha lo scopo di sviluppare il settore turistico e di aumentare i servizi offerti ai turisti dal Paese.

Il governo prevede inoltre di espandere il turismo in tutte le isole che compongono le Maldive.

Il turismo è stato introdotto nelle Maldive nel 1972. Sono 50 anni che viaggiatori appassionati visitano le Maldive, che da anni attirano i visitatori con la loro bellezza pittoresca.

× Whatsapp